Quantcast
Corso di orticoltura biologica a Hiroshima

Corso di orticoltura biologica a Hiroshima

10 febbraio 2017 |

E’ giunto alla sua terza edizione il corso teorico-pratico di orticoltura biologica che si svolge a HMA. Il corso si svolgerà a partire dal 4 Marzo in via Bossoli 83 nel giardino di Hiroshima Mon Amour, a Torino dalle ore 10 alle 13. (altro…)

Un nuovo pulmino per la Mobilità Etica Sostenibile a Torino

Un nuovo pulmino per la Mobilità Etica Sostenibile a Torino

23 luglio 2015 | , ,

L’associazione Croce Etica Onlus nel corso di una cerimonia che si terrà giovedì 23 luglio in Corso Lombardia 115 alle 17.00, alla presenza del Presidente di Circoscrizione Rocco Florio e del Coordinatore della IV Commissione Giuseppe Agostino, riceverà in consegna un nuovo pulmino da mettere a disposizione della Organizzazione di Volontariato per il trasporto di persone anziane e disabili. (altro…)

Come donare fondi alla Croce Rossa per aiutare l’emergenza in Sardegna

Come donare fondi alla Croce Rossa per aiutare l’emergenza in Sardegna

20 novembre 2013 | , ,

croce-rossaLa Croce Rossa Italiana ha attivato la raccolta fondi per l’emergenza in Sardegna. Le donazioni saranno utilizzate dalla CRI per sostenere gli interventi di soccorso e sopperire alle esigenze della popolazione colpita dall’alluvione.
E’ possibile donare:
Mediante bonifico su conto corrente bancario
Codice IBAN: IT19 P010 0503 3820 0000 0200 208 , Intestato a: ” Croce Rossa Italiana, Via Toscana 12 – 00187 Roma” presso Banca Nazionale del Lavoro – Filiale di Roma Bissolati
Tesoreria – Via San Nicola da Tolentino 67 – Roma. Indicare la causale “Emergenza Sardegna” (Per donazioni dall’estero codice BIC/SWIFT: BNL II TRR)  (altro…)

A Omegna si inaugura il Bike Coworking

1 giugno 2013 | , , ,

Sabato primo giugno alle ore 10.00 presso lo Spazio Coworking all’interno del Forum di Omegna verrà presentato il progetto Bike coworking in collaborazione con la start-up giovanile Living Lake, già attiva sul Lago Maggiore. L’iniziativa nasce dall’idea di un gruppo di giovani seguiti dalla cooperativa Aurive nell’ambito del progetto Per fare un albero, finanziato dalla Fondazione Cariplo. L’idea è di riunire, nello stesso luogo fisico, lavoro condiviso promozione culturale , tempo libero (e mobilità sostenibile. La start-up Living Lake metterà a disposizione dei turisti e dei cittadini delle citybike italiane senza cambio e delle mountain bike da bambino, per permettere a tutti di andare alla scoperta delle meraviglie del Lago d’Orta e delle montagne del Cusio. (altro…)

A Torino lo smantellamento di un telo pubblicitario diventa una grande operazione di riciclo

1 giugno 2013 | ,

Sabato 1 Giugno 2013 dalle 6 del mattino, in occasione dello smantellamento di un telo pubblicitario di 600 metri quadri della Lavazza affisso a Torino in piazza San Carlo, Maurizio Lemani e la Positive Causes  si adopereranno in una operazione di recupero totale del cartellone. Partendo dal materiale di scarto, una volta pulito, tagliato e cucito, trasformeranno il telo in articoli per la casa: tovaglie, runner, grembiuli, shopper e poltrone. Videomaker e YouTuber interessati a riprendere la giornata, a partire dall’alba, oltre a essere accolti con cappuccino e croissant, riceveranno una shopper creata naturalmente con i cartelloni pubblicitari di recupero. Al video considerato da Maurizio Lemani il più meritevole verrà inoltre regalata una poltrona di design, realizzata rigorosamente a mano, con lo stesso materiale che verrà ripreso. (altro…)

A Villareggia i cittadini contro la costruzione di un’antenna di H3G – Tre di 36 metri vicinissima al paese

1 ottobre 2012 | ,

A Villareggia un gruppo crescente di cittadini ha deciso di muoversi per bloccare la costruzione di un’antenna di H3G – Tre alta 36 metri in una collocazione molto vicina al centro abitato. Tre aveva prima rifiutato di mettere i suoi ripetitori sul traliccio che già ospita gli altri operatori e non aveva raggiunto un accordo con il Comune per collocare il nuovo traliccio in un area più lontana dal paese. Ora una ordinanza del Tar potrebbe permettere la costruzione. Ma i cittadini non ci stanno e in attesa della sentenza del Tar sono pronti a fermare i lavori. Un gruppo di cittadini ha scritto una lettera aperta al Comune e sta raccogliendo firme in vista di un’assemblea pubblica sul tema che si svolgerà venerdì prossimo 5 ottobre. (altro…)

Il Piano di comunicazione relativo ai trasporti di combustibile nucleare irraggiato da Saluggia a La Hague

24 luglio 2012 | ,

L’assessore regionale all’Ambiente Roberto Ravello rispetto al transito in Piemonte di treni che trasportano scorie nucleari ha precisato in una nota che: “Le Prefetture, che ai sensi del decreto legislativo 230/95 sono i soggetti competenti nella predisposizione dei piani di informazione della popolazione, hanno predisposto un Piano di comunicazione relativo al programma di trasporti di combustibile nucleare irraggiato verso l’impianto di La Hague in Francia, pubblicato sui siti internet delle Prefetture stesse. Tale documento fornisce indicazioni sulle modalità di trasporto, sulle previsioni del piano di emergenza provinciale per il trasporto di combustibile irraggiato, sugli interventi di primo soccorso, sull’informazione alla popolazione e sulle norme di comportamento da tenere in caso di emergenza radiologica. La Regione Piemonte, pur in un contesto normativo che, in assenza dei decreti attuativi previsti dall’articolo 134 del decreto legislativo 230/95, non prevede la possibilità di effettuare un’informazione preventiva alla popolazione, ha comunque chiesto al ministero degli Interni di valutare la possibilità e l’opportunità di effettuare più puntuali campagne di informazione per la cittadinanza, ma al momento, tale richiesta non ha avuto risposta. Pertanto, ribadendo che la Regione ha fatto quanto rientrava nelle sue competenze, auspico una piena assunzione di responsabilità affinché strumentalizzazioni e speculazioni non pregiudichino, esasperando il clima, le fondamentali operazioni di smantellamento dei siti nucleari presenti nella nostra Regione, finalizzate alla loro definitiva messa in sicurezza”.

Ecco il Piano di Comunicazione (altro…)

Un consigliere regionale chiede lumi su Mediapolis

20 giugno 2012 | ,

Il Consigliere Regionale Roberto Tentoni ha presentato lunedì 18 giugno richiesta di audizione dell’amministratore delegato di Mediapolis SPA arch. Porcellini in Terza Commissione del Consiglio regionale, possibilmente entro il prossimo 25 giugno. La richiesta è stata poi sottoscritta da alcuni altri consiglieri di differenti schieramenti di maggioranza e di opposizione.
(altro…)

A Torino la Presentazione del libro Scorie Radioattive di Andrea Bertaglio e Maurizio Pallante

26 marzo 2012 | , ,

Appuntamento lunedì 26 marzo alle 18:00 presso Negozio Leggero in via San Tommaso 5 a Torino per la presentazione del libro di Andrea Bertaglio e Maurizio Pallante dal titolo “Scorie radioattive. Chi sa trema, ma in silenzio” Aliberti editore.

La serata è organizzata dall’ente di ricerca ambientale Ecologos in occasione del triste anniversario della strage nucleare di Fukushima in Giappone per fare il punto sulla situazione italiana e la nostrana gestione delle scorie radioattive.  (altro…)

Turin for Japan

10 giugno 2011 | ,

L’11 giugno 2011, dalle ore 12 fino al pomeriggio, presso la “rotonda fluttuante” di Corso Regio Parco angolo corso Verona, vicino al “tram residenza” dell’associazione Diogene, si terrà l’iniziativa di solidarietà “Turin for Japan”. liniziativa non ha scopo di lucro e si propone di raccogliere sottoscrizioni a favore della Croce Rossa giapponese e di alcune ONG che attualmente portano soccorso alle vittime della fuga radioattiva del marzo scorso. Dalle ore 12 dell’11 giugno, fino al tardo pomeriggio, saranno distribuiti piatti della cucina tipica giapponese che si potranno consumare liberamente facendo un picnic all’interno degli spazi verdi della piazzola si potranno, inoltre,  ascoltare le testimonianze di alcuni giovani giapponesi da poco tornati dalle zone contaminate. L’iniziativa si prefigge di tener viva l’attenzione sul recente dramma giapponese. La data scelta per questa
iniziativa non è casuale: proprio tre mesi fà, infatti, l’11 marzo, il Giappone veniva colpito dal terribile terremoto con le conseguenze che tutti conoscono.