cucina creativaVisualFood, Cake Design e Sugar Art sono tra i grandi protagonisti della XI edizione di ManualMente, la rassegna della manualità creativa femminile, in programma fino a domenica 28 settembre a Lingotto Fiere di Torino, e dedicata ai professionisti e agli appassionati del “fai da te in rosa”. Tra gli ospiti più attesi, Rita Loccisano, ideatrice del VisualFood e conduttrice del programma tv Visualfood – capolavori in cucina, che giovedì 25 settembre ha presentato per la prima volta a Torino questa nuova branca dell’arte culinaria in cui il design viene applicato al cibo.

Un nuovo modo di concepire l’allestimento dei piatti che coniuga estetica e funzionalità: grazie ad un insieme di tecniche, infatti il VisualFood fa sì che gli alimenti subiscano una metamorfosi e si trasformino in piccole opere d’arte in grado di procurare un piacere estetico, pur lasciando inalterata la sostanza della materia e quindi la funzione e il valore dei cibi. Numerose le dimostrazioni e i workshop tenuti da Rita Loccisano nell’intera giornata che hanno visto cimentarsi curiosi e appassionati di questa nuova arte in una vera e propria food immersion.

[imagebrowser id=979]

Successo di pubblico e partecipazione anche per i corsi e workshop di Cake Design e Sugar Art della torinese Mary Cocciolo della Mary Cake Decorating Sugar Art. Molte le attività e i laboratori proposti all’interno dello stand dalle numerose esperte di questa arte, coordinate da Mary Cocciolo, come le sculture e le sfide di Sugar Art, le decorazioni per il corpo con la ghiaccia reale e il colorante alimentare, l’esposizione e la creazione di torte di gruppo di Cake Design, i giochi di manualità dedicati ai bambini, e tanto altro. Mary ha inoltre presentato una nuova linea di pasta di zucchero creata in collaborazione con Saracino – azienda specializzata nella produzione di prodotti per il cake design e la pasticceria – e una linea di ghiaccia reale. In questa occasione era presente l’artista pasticcere Marco Chiurato.
A Mary Cocciolo si deve l’ingresso della Sugar Art nel mondo dell’arte. Nel 2011, infatti, per la prima volta un lavoro di Cake Art è stato presentato al Padiglione Italia della 54° Biennale di Venezia diretta da Vittorio Sgarbi e coordinata da Giorgio Grasso.