Quantcast
Due settimane di cassa integrazione per i 1792 lavoratori della Maserati di Grugliasco

Due settimane di cassa integrazione per i 1792 lavoratori della Maserati di Grugliasco

1 febbraio 2017 | , , ,

Ancora uno stop forzato per i 1792 lavoratori della Maserati di Grugliasco. La Fiom-Cgil rende noto, infatti, che mercoledì 1 febbraio, le Rsa della Fiom-Cgil della Maserati si Grugliasco si sono incontrate (altro…)

Lavoravano per un’agenzia legata a Maserati  e spacciavano cocaina: arrestati

Lavoravano per un’agenzia legata a Maserati e spacciavano cocaina: arrestati

20 gennaio 2017 | ,

Un ingegnere e un perito che lavoravano per un’agenzia legata alla Maserati sono stati arrestati per spaccio di cocaina. La droga veniva acquistata da un poliziotto a Milano per poi smerciarla ai loro amici (altro…)

Una settimana di cassa integrazione per i 1792 lavoratori della Maserati di Grugliasco

Una settimana di cassa integrazione per i 1792 lavoratori della Maserati di Grugliasco

11 gennaio 2017 | ,

La Rsa della Fiom, dopo aver incontrato l’azienda, ha comunicato che tutti i 1792 lavoratori della Maserati di Grugliasco dovranno subire una settimana di cassa integrazione dal 6 al 12 febbraio prossimi. (altro…)

Torna la cassa integrazione alla Maserati di Grugliasco

Torna la cassa integrazione alla Maserati di Grugliasco

22 novembre 2016 | , ,

Dopo molti mesi allo stabilimento Maserati di Grugliasco torna la cassa integrazione: la decisione è stata presa per una temporanea contrazione della domanda di mercato, relativa ai due modelli Ghibli e Quattroporte.  (altro…)

Finisce a maggio la cassa integrazione alla Maserati di Grugliasco

Finisce a maggio la cassa integrazione alla Maserati di Grugliasco

8 aprile 2016 | ,

Buone notizie per i dipendenti dello stabilimento Maserati di Grugliasco. L’azienda ha infatti comunicato ai sindacati che anticiperà di qualche settimana la rivisitazione dei due attesi modelli Ghibli e (altro…)

Denuncia Fiom sulla Maserati a Grugliasco: carichi di lavoro eccessivi per gli operai con rischi per la salute

Denuncia Fiom sulla Maserati a Grugliasco: carichi di lavoro eccessivi per gli operai con rischi per la salute

17 marzo 2016 | , , ,

La Fiom-Cgil ha denunciato la situazione relativa ai carichi e ai ritmi di lavoro nello stabilimento Maserati di GrugliascoNegli scorse settimane infatti un’indagine a campione dello Spresal, il Servizio (altro…)

La produzione della della Maserati sospesa per 2 giorni, 600 in cassa integrazione per la produzione in calo

La produzione della della Maserati sospesa per 2 giorni, 600 in cassa integrazione per la produzione in calo

21 settembre 2015 | , ,

La produzione allo stabilimento Maserati di Grugliasco sarà sospesa i prossimi giovedì e venerdì con la conseguente cassa integrazione per tutti i dipendenti. Lo fa sapere la Fiom Cgil dopo che la direzione di  (altro…)

Dopo 5 anni riapre Mirafiori per costruire il Suv Levante di Maserati

Dopo 5 anni riapre Mirafiori per costruire il Suv Levante di Maserati

4 settembre 2015 | , , ,

Da lunedì 7 settembre 300 lavoratori dello stabilimento Fca di Torino, da 5 anni in cassa integrazione, rientreranno in fabbrica in vista dell’avvio della produzione del suv Maserati Levante per seguire corsi di (altro…)

Mirafiori, 4 mila operai in cassa integrazione fino a fine settembre 2016

Mirafiori, 4 mila operai in cassa integrazione fino a fine settembre 2016

23 luglio 2015 | , , , ,

Ancora un anno di cassa integrazione straordinaria per i 4 mila dipendenti di Mirafiori di Fca. Lo hanno comunicato i sindacati che hanno firmato l’accordo con Fca. La cassa partirà il 28 settembre, allo scadere di quella (altro…)

Troppo caldo in fabbrica, alla Maserati un’ora di sciopero spontaneo

Troppo caldo in fabbrica, alla Maserati un’ora di sciopero spontaneo

15 luglio 2015 | , ,

Troppo caldo in fabbrica. Alla Maserati di Grugliasco in questi giorni si toccano facilmente i 35 gradi e così questa mattina gli operai del reparto montaggio hanno indetto un’ora di sciopero spontaneo. A fine turno è stata (altro…)

La produzione alla Maserati di Grugliasco rallentata per la non disponibilità di pezzi da un distributore

6 febbraio 2015 | , ,

linea-Maserati-GrugliascoLa produzione negli stabilimenti Maserati di Grugliasco da dove escono Ghibli e Quattroporte, che sono il top per Fca, si è inceppata da martedì scorso e  negli ultimi tre giorni  si lavora su un solo turno, per la carenza di un componente che è disponibile da parte di un fornitore. I responsabili di Fiat-Chrysler Automobiles stanno facendo il possibile per risolvere il problema, che sta causando grossi rallentamenti nella catena di montaggio di Grugliasco. (altro…)

Dalla Russia arrivano preoccupazioni per Maserati, dalla Cina speranze per De Tomaso

Dalla Russia arrivano preoccupazioni per Maserati, dalla Cina speranze per De Tomaso

19 agosto 2014 | , ,

linea-Maserati-GrugliascoCome può Vladimir Putin condizionare il tessuto industriale e occupazionale del torinese? Può, con il contro-embargo che sta varando in queste settimane il presidente russo in risposta a quello applicato dai Paesi occidentali nei confronti del suo. Una ritorsione, quella del premier ex sovietico, che danneggia le aziende particolarmente attive nell’export verso Mosca; come ad esempio Maserati. Lo stabilimento di Grugliasco viaggia infatti con le vele spiegate, in un settore in crisi, proprio perchè (altro…)

Maserati messa a dieta: operai con pasti bilanciati e ipocalorici

Maserati messa a dieta: operai con pasti bilanciati e ipocalorici

9 luglio 2014 | ,

20140316_electrolux-meno-cibo-mensaNon bastavano le polemiche sulle ferie e le rivendicazioni sindacali delle ultime settimane nei confronti di Sergio Marchionne. Ora alla Maserati di Grugliasco gli operai verranno messi a dieta. “La salute vien mangiando” è il progetto studiato per i dipendenti dello stabilimento con un duplice scopo. Da un lato verrà fornito a tutti un opuscolo contenente informazioni utili per un’alimentazione salutare e, a partire dal 21 luglio, 50 lavoratori selezionati, avranno a disposizione esperti nutrizionisti nella Sala Medica presente in fabbrica, disponibili a soddisfare tutte le loro curiosità in tema alimentare; dall’altro lato, negli stessi giorni verrà rivoluzionato il menù della mensa aziendale, con l’inserimento di piatti (altro…)

Maserati, davanti ai cancelli di Grugliasco due presidi anti-Marchionne

Maserati, davanti ai cancelli di Grugliasco due presidi anti-Marchionne

30 giugno 2014 | ,

ATT00555Due proteste unite dallo stesso luogo: la fabbrica della Maserati di Grugliasco. Quella che fino a poco tempo fa era l’isola felice del gruppo Fiat, con utili in crescita e vendite record, è ora diventata il centro delle rivendicazioni sindacali degli operai.
Questa mattina, ad accogliere i partecipanti dell’assemblea dell’Unione Industriale, davanti ai cancelli dello stabilimento si sono ritrovati due presidi: da un lato i rappresentanti della Fiom che chiedono un nuovo confronto con la FCA e con Marchionne; pochi passi più in là (altro…)

Gli operai Maserati a Renzi: ”Lunedì incontri anche noi, non solo i dirigenti; venga a vedere”

Gli operai Maserati a Renzi: ”Lunedì incontri anche noi, non solo i dirigenti; venga a vedere”

27 giugno 2014 | , ,

fassino-renziLunedì, il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, sarà a Grugliasco presso gli stabilimenti ove si produce la Maserati per l’assemblea dell’Unione Industriali di Torino. Ebbene, gli operai colgono l’occasione per scrivere al premier e chiedergli di non incontrare solo i dirigenti e i principi dell’industria, ma anche le sue maestranze. Peraltro, durante l’assemblea, la Fiom terrà un presidio davanti ai cancelli. Gli operai sottolineano come nel recente piano industriale varato da Sergio Marchionne ci siano punti “non chiari”; ecco il contenuto della lettera indirizzata al Primo Ministro: (altro…)

Marchionne a sorpresa allo stabilimento Maserati per incontrare i lavoratori: confermati i 500 trasferimenti da Mirafiori a Grugliasco

Marchionne a sorpresa allo stabilimento Maserati per incontrare i lavoratori: confermati i 500 trasferimenti da Mirafiori a Grugliasco

23 giugno 2014 | , ,
Sergio Marchionne

Sergio Marchionne

Svolta importante per far calare la tensione tra azienda e lavoratori nella trattativa Fiat-sindacati: 500 lavoratori si trasferiranno da Mirafiori alla Maserati di Grugliasco, così come era previsto dagli accordi di poche settimane fa ma come era stato messo in dubbio dopo una serie di dure prese di posizione. Ricordiamo i fatti. Il blocco degli straordinari indetto dai rappresentanti dei lavoratori nella trattativa per il rinnovo del contratto aziendale del gruppo Fiat, e lo sciopero di qualche ora indetto dalla Fiom alcuni giorni fa alla Maserati (per l’organizzazione del lavoro), dove anche gli altri sindacati avevano contestato l’imposizione di due settimane di ferie ad agosto senza che ci fosse stato alcun confronto (ma la posizione era stata superata con un accordo sui 12 turni e lo spostamento di 500 lavoratori da Mirafiori a Grugliasco), aveva provocato una successiva durissima (altro…)

Fiat all’attacco: blocco straordinari? Niente trasferimento di 500 operai da Mirafiori alla Maserati

Fiat all’attacco: blocco straordinari? Niente trasferimento di 500 operai da Mirafiori alla Maserati

19 giugno 2014 | , ,

Fiat-mirafioriNon si è dovuto attendere molto perchè le parole minacciose di Sergio Marchionne si concretizzassero in maniera chiara. Secondo le ultime notizie, infatti, la Fiat non ricorrerà più a straordinari in tutti gli stabilimenti italiani. E ancora: l’azienda che fu torinese ha inoltre deciso di disattendere i recentissimi accordi e di non estendere a dodici i turni di lavoro alla Maserati di Grugliasco e – soprattutto – di sospendere i 500 trasferimenti previsti da Mirafiori. La dura presa di posizione – che segue appunto le parole usate questa mattina da Marchionne – è stata presa dopo il blocco degli straordinari negli stabilimenti del gruppo proclamato (altro…)

Marchionne scrive agli scioperanti Maserati: non sottovalutate l’effetto delle vostre azioni

Marchionne scrive agli scioperanti Maserati: non sottovalutate l’effetto delle vostre azioni

19 giugno 2014 | ,
Sergio Marchionne

Sergio Marchionne

Sergio Marchionne è tornato sullo sciopero di lunedì allo stabilimento Maserati di Grugliasco con una lettera indirizzata a tutti i dipendenti Fca e pubblicata su La Stampa. Marchionne si riferisce a tutti i dipendenti che hanno scioperato, utilizzando parole dure, che viaggiano sul confine tra il richiamo alla responsabilità e la minaccia. Si rivolge poi a chi invece non ha scioperato, chiedendo di non mollare. Non mancano poi i riferimenti al mercato globale, alla crisi ed alle ripercussioni che il gesto di poche persone può avere sull’intero mercato aziendale in tutto il mondo. Qui di seguito il testo integrale della lettera. (altro…)

Per Fiat è incomprensibile lo sciopero alla Maserati di Grugliasco

Per Fiat è incomprensibile lo sciopero alla Maserati di Grugliasco

17 giugno 2014 | ,

linea-Maserati-GrugliascoPer la dirigenza Fiat lo sciopero messo in atto lunedì 16 giugno allo stabilimento Maserati di Grugliasco è incomprensibile. Allo sciopero hanno preso parte circa 200 lavoratori che sono usciti un’ora prima dalla fabbrica e hanno partecipato all’assemblea organizzata dalla Fiom davanti all’ingresso di corso Allamano. Per la Fiom in alcuni reparti le adesioni hanno superato il 30%, un risultato considerato importante “tenendo conto che in fabbrica abbiamo quattro delegati e che l’azienda in questi giorni che hanno preceduto la mobilitazione non è stata a guardare”. Fiat però comunica che hanno partecipato allo sciopero 209 persone su 2019 dipendenti (l’11% della forza lavoro) e che questo è costato la produzione di 11 autovetture. (altro…)

Trovato l’accordo, sospeso lo sciopero alla Maserati

Trovato l’accordo, sospeso lo sciopero alla Maserati

11 giugno 2014 | ,

linea-Maserati-GrugliascoSospeso lo sciopero organizzato per venerdì alla Maserati di Grugliasco. Organizzazioni sindacali e Fiat Chrysler Automobiles hanno trovato un accordo sulle modalità di esecuzione dei turni per lo stabilimento torinese. Si tratta di dodici turni che sono stati riorganizzati. Ci saranno poi altri 500 lavoratori dipendenti nello stabilimento di Mirafiori che al momento sono in cassa integrazione e che andranno a lavorare a Grugliasco. Il totale dei lavoratori nello stabilimento Maserati sarà quindi di 2.800 unità. (altro…)