Quantcast

Lunedì 16 gennaio 2012 alle ore 18 presso il Circolo dei lettori di Torino si svolgerà una serata per ricordare Giuseppe Fava, Giancarlo Siani, Mauro Rostagno, Peppino Impastato, Maria Grazia Cutuli, Ilaria Alpi, Graziella De Palo, Mario Francese, Giovanni Spampinato, Walter Tobagi, Beppe Alfano, Carlo Casalegno e tutti quei giornalisti che hanno messo al servizio della loro professione la costante ricerca della verità senza compromessi e scontrandosi con i vari estremismi del nostro tempo. Parteciperanno all'incontro Raffaella Fanelli cronista giudiziaria per il settimanale “Oggi” e “Sette” autrice del libro “Al di là di ogni ragionevole dubbio”; Maddalena Rostagno Figlia di Mauro Rostagno e autrice del libro “Il suono di una sola mano storia di mio padre Mauro Rostagno” e Marco Patruno autore del blog Generazione P e curatore dell'incontro. Modera Alessandra Perera responsabile news Telestudio Tv .

Lunedì 16 gennaio 2012 alle ore 18 presso il Circolo dei lettori di Torino si svolgerà una serata per ricordare Giuseppe Fava, Giancarlo Siani, Mauro Rostagno, Peppino Impastato, Maria Grazia Cutuli, Ilaria Alpi, Graziella De Palo, Mario Francese, Giovanni Spampinato, Walter Tobagi, Beppe Alfano, Carlo Casalegno e tutti quei giornalisti che hanno messo al servizio della loro professione la costante ricerca della verità senza compromessi e scontrandosi con i vari estremismi del nostro tempo.
Parteciperanno all’incontro Raffaella Fanelli cronista giudiziaria per il settimanale “Oggi” e “Sette” autrice del libro “Al di là di ogni ragionevole dubbio”; Maddalena Rostagno Figlia di Mauro Rostagno e autrice del libro “Il suono di una sola mano storia di mio padre Mauro Rostagno” e Marco Patruno autore del blog Generazione P e curatore dell’incontro. Modera Alessandra Perera responsabile news Telestudio Tv .

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: