Quantcast

Nel 2008 a Commissione Parlamentare Antimafia aveva approvato una relazione che descriveva la penetrazione dell'ndrangheta nel Piemonte a cui gli amministratori locali dei tempi Bresso, Saitta e Chiamparino avevano risposto con sdegno negando l'esistenza del fenomeno. Emblematica la risposta di Chiamparino: "Tesi da respingere". Poi le indagini della magistratura hanno dimostrato che la Commissione Antimafia aveva ragione. Nell'intervista Francesco Forgione , Presidente della commissione parlamentare antimafia, risponde agli amministratori Piemontesi descrivendo l'humus  mafioso in Piemonte.

Nel 2008 a Commissione Parlamentare Antimafia aveva approvato una relazione che descriveva la penetrazione dell’ndrangheta nel Piemonte a cui gli amministratori locali dei tempi Bresso, Saitta e Chiamparino avevano risposto con sdegno negando l’esistenza del fenomeno. Emblematica la risposta di Chiamparino: “Tesi da respingere”.
Poi le indagini della magistratura hanno dimostrato che la Commissione Antimafia aveva ragione. Nell’intervista Francesco Forgione , Presidente della commissione parlamentare antimafia, risponde agli amministratori Piemontesi descrivendo l’humus  mafioso in Piemonte.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , , ,