Quantcast

Sul fatto che al museo Egizio vengano conservate mummie siamo tutti daccordo. Ma non pensavamo che le mummie stesse prendessero decisioni e proponessero strategie. Dopo che il Museo ha realizzato il nuovo ingresso che occupa buona parte della via di fronte ha pensato bene di bloccare l'accesso ai ciclisti alla strettoia creata dal museo stesso "perchè .e biciclette sfrecciavano a velocità sostenuta nei due sensi, creando gravi rischi per l'incolumità dei bambini che con le classi escono dal museo dopo la visita". Ecco i cartelli e i segnali della vergogna che fanno pensare che è meglio farsi un giro in un museo diverso fra i tanti di Torino piuttosto che in questo tempio delle mummie. Area pedonale senza bici davanti al museo egizio   la nuova

Sul fatto che al museo Egizio vengano conservate mummie siamo tutti daccordo. Ma non pensavamo che le mummie stesse prendessero decisioni e proponessero strategie. Dopo che il Museo ha realizzato il nuovo ingresso che occupa buona parte della via di fronte ha pensato bene di bloccare l’accesso ai ciclisti alla strettoia creata dal museo stesso “perchè .e biciclette sfrecciavano a velocità sostenuta nei due sensi, creando gravi rischi per l’incolumità dei bambini che con le classi escono dal museo dopo la visita”. Ecco i cartelli e i segnali della vergogna che fanno pensare che è meglio farsi un giro in un museo diverso fra i tanti di Torino piuttosto che in questo tempio delle mummie.

Area pedonale senza bici davanti al museo egizio

 

la nuova

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: ,