Quantcast
Una modesta proposta: rinviare di un anno l’Expo 2015 per evitare costi enormi e una possibile brutta figura

expo-2015Il sito di Dagospia lancia un’idea che potrebbe davvero essere un toccasana: rinviare di un anno l’Expo 2015 per evitare costi spropositati a fronte di un possibile grave flop.  L’idea è stata lanciata da un lettore del Corriere venerdì 3 ottobre nella pagina di Sergio Romano quando Romualdo Gianni  di Vimercate ha lanciato la sua proposta per l’Expo di Milano  di rinvio di un anno. Dagospia ha fatto proprio il suggerimento del lettore e lo ha rilanciato al popolo internauta. Allo stesso modo facciamo noi:

“Qualcuno si è chiesto quale sarebbe la spesa aggiuntiva se si annullasse l’Expo; nessuno però si è chiesto quanto si risparmierebbe se la posticipasse di un anno, con grande risparmio di soldi per lavori adesso pagati a dismisura. Il rinvio – aggiunge il lettore -, è già avvenuto per l’Expo del 1905, differita al 1906 per il ritardo della stazione ferroviaria del Sempione”.

 

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram