Quantcast
Terra Madre Salone del Gusto 2016: obiettivo superare il 70% di raccolta differenziata
TORINO 22-09-2016 - STAND IREN IN PIAZZA CASTELLO IN OCCASIONE DEL SALONE DEL GUSTO - FOTO SIMONE VITTONETTO

Il Gruppo Iren è coinvolto in Terra Madre Salone del Gusto 2016 per ridurre l’impatto ambientale della manifestazione.  Amiat, partner tecnico dell’evento, si occuperà della gestione della raccolta rifiuti e potenzierà il servizio di pulizia nelle aree del centro con 800 cassonetti che saranno posizionati in tutte le aree interessate

La raccolta differenziata avverrà per 5 frazioni: carta e cartone, imballaggi in plastica, vetro e imballaggi in metallo, organico, rifiuti non recuperabili. Nell’area dedicata al vino verranno raccolti anche i tappi di sughero.

I cassonetti dedicati al pubblico saranno raggruppati in postazioni ciascuna delle quali sarà presidiata da uno o più volontari, formati da Iren, che avranno il compito di guidare al corretto conferimento degli scarti prodotti, cogliendo l’occasione per promuovere comportamenti sostenibili per l’ambiente.

 

Tutte le stoviglie usa e getta utilizzate a Terra Madre Salone del Gusto : piatti e bicchieri, tazzine, posate, tovagliette, tovagliolini, shopper per la spesa, saranno in materiale compostabile, e quindi conferibili nella frazione del rifiuto organico.

 

Con il contributo di tutti, visitatori e operatori, Amiat si pone l’ambizioso obiettivo di superare il 70% di raccolta differenziata nell’ambito della manifestazione.

Per prelevare quotidianamente i rifiuti dalle postazioni sarnno utilizzati  veicoli elettrici e un’area di stoccaggio temporaneo dove verranno convogliate in contenitori più capienti alcune frazioni di rifiuto e presso la quale i veicoli elettrici potranno ricaricarsi.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , ,