Quantcast
Torna Cartoni di Natale il servizio per la raccolta degli imballaggi in cartone dei regali

Torna anche nelle feste natalizie 2016-17 Cartoni di Natale il servizio straordinario per la raccolta degli imballaggi in cartone presso gli esercizi commerciali situati nelle zone maggiormente interessate dagli acquisti natalizi.

Promotore dell’iniziativa è la Cooperativa Arcobaleno, che ormai da più di 20 anni gestisce la raccolta di questa frazione nell’ambito del progetto Cartesio,  in collaborazione con Amiat e Città di Torino.

Obiettivo del progetto è aumentare la raccolta differenziata (e quindi il recupero) dei cartoni in un periodo, quello natalizio, in cui il loro utilizzo aumenta contestualmente alla crescita dei consumi .

Il progetto Cartoni di Natale partirà il 12 dicembre e proseguirà fino al 2 gennaio, coinvolgendo oltre mille esercizi distribuiti in dieci vie e corsi della città, non soltanto del centro. La raccolta straordinaria di carta e cartone e sarà effettuata durante l’orario di chiusura dei negozi per la pausa pranzo, secondo un calendario concordato.

Nei prossimi giorni gli operatori commerciali interessati dall’iniziativa riceveranno un opuscolo informativo che riporta indicazioni ed orari del servizio.

Le vie coinvolte dal Progetto Cartoni di Natale sono le seguenti:

  • Corso Belgio
  • Corso Casale (tra piazza Borromini e Motovelodromo)
  • Via Cecchi (tra piazza Baldissera e via Cigna)
  • Corso De Gasperi
  • Via Duchessa Jolanda (tra corso Inghilterra e via Principi D’Acaja)
  • Via Guala (tra corso Traiano e piazza Guala)
  • Via Principi D’Acaja (tra corso Francia e via Cavalli)
  • Via Napione
  • Corso Raffaello (tra corso Massimo d’Azeglio e via Nizza)
  • Corso Sebastopoli (tra corso Siracusa e via Tripoli)

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , ,