Quantcast

Un'idea talmente semplice da diventare meravigliosa: prendere 40 sconosciuti e, a coppie, chiedere loro di baciarsi per la prima volta. Ne viene fuori una serie di approcci balbettanti, esitazioni dettate dall'imbarazzo e genuina vergogna. C'è chi deve concentrarsi e non si ricorda il nome del partner improvvisato, chi ha bisogno di tenere le mani della persona che ha di fronte pur non conoscendola e chi bacia con il sorriso. Ma i baci che infine le venti coppie si scambiano sono veri, sinceri e sorprendentemente appassionati. E, al termine dell'esperimento, qualcuno sembra voler approfondire la conoscenza...

Un’idea talmente semplice da diventare meravigliosa: prendere 40 sconosciuti e, a coppie, chiedere loro di baciarsi per la prima volta.
Ne viene fuori una serie di approcci balbettanti, esitazioni dettate dall’imbarazzo e genuina vergogna. C’è chi deve concentrarsi e non si ricorda il nome del partner improvvisato, chi ha bisogno di tenere le mani della persona che ha di fronte pur non conoscendola e chi bacia con il sorriso.
Ma i baci che infine le venti coppie si scambiano sono veri, sinceri e sorprendentemente appassionati. E, al termine dell’esperimento, qualcuno sembra voler approfondire la conoscenza…

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , ,