Ristoratore novese di 42 anni è stato arrestato, accusato di estorsione e spaccio di stupefacenti

Un ristoratore novese di 42 anni è stato arrestato. L’uomo era già noto alle forze dell’ordine come socio occulto di alcuni locali della zona e ora è indagato per estorsione e spaccio di stupefacenti. L’indagine dei carabinieri della Compagnia di Novi Ligure, si è svolta n collaborazione con il Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Alessandria, coordinati dal sostituto procuratore della Procura di Alessandria Letizia Aloisio.



In questo articolo: