Sciopero trasporto pubblico, venerdì 7 dicembre sospesa Ztl centrale e blocco euro 4

Domani, venerdì 7 dicembre 2018, in relazione allo sciopero di 4 ore dei mezzi GTT, indetto dalla Organizzazione territoriale UGL Autoferrotranvieri, saranno sospese le limitazioni previste tra le 7,30 e le 10,30 nella ZTL Centrale (ordinanza n. 85592 del 04/12/2018).

Resteranno in vigore, come di consueto, i divieti previsti nelle vie e corsie riservate al trasporto pubblico, nelle zone pedonali, nella ZTL Area Romana e Valentino.

Sospeso blocco auto

Domani, 7 dicembre, come previsto dalla delibera istitutiva dei provvedimenti antismog, il blocco verrà sospeso, a causa dello sciopero del trasporto pubblico locale, per tutti, euro 0 compresi (limitazioni del traffico emergenziali e permanenti).

I dati forniti dall’agenzia Arpa Piemonte confermano il superamento del livello critico di 50 mcg/mc della qualità dell’aria e rinnovano il blocco dei diesel fino ad euro4 diesel compreso (primo livello emergenziale) fino al 10 dicembre, in città e negli undici comuni dell’area metropolitana.

Sabato 8 riprenderanno le limitazioni permanenti e quelle associate al livello arancio, fino a lunedì 10, quando una nuova valutazione della qualità dell’aria permetterà di optare per la fine del livello arancio – se la serie negativa di superamenti sarà interrotta – o per il passaggio dal livello arancio a quello rosso – se la serie continuerà superando i dieci giorni consecutivi – che aggiunge ai divieti la circolazione delle auto e furgoni diesel euro5 immatricolate prima del 1 gennaio 2013 e a benzina con omologazione euro1.
Questi i comuni interessati: Torino, Beinasco, Borgaro Torinese, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Rivoli, San Mauro Torinese, Settimo Torinese, Venaria Reale.