Decine di migliaia di studenti in piazza anche in Piemonte per l’ambiente #FridaysForFuture

Sono migliaia gli studenti che oggi non sono andati a scuola a Torino e in tutto il Piemonte (qui l’elenco degli appuntamenti in regione) per scendere in piazza per #FridayForFuture e chiedere che adulti e governi intervengano finalmente in maniera consistente e immediata per salvare il pianeta.

A Torino, in risposta all’appello della giovane attivista svedese Greta Thunberg ci sono decine di migliaia di studenti partiti da piazza Arbarello e diretti in piazza Castello. Al passaggio in piazza Palazzo di Città gli studenti faranno squillare le suonerie dei loro cellulari per dare la sveglia ai politici.

 

Sulla nostra pagina Facebook una selezione dei migliori cartelli disegnati dai ragazzi

A Cuneo sono almeno 2000 gli studenti partecipanti, ma nella Granda manifestazioni sono in corso anche a Fossano, Saluzzo, Mondovì, Alba, Boves.

Ad Asti le scuole che hanno aderito ufficialmente alla manifestazione sono il Liceo Monti, il Classico, il Vercelli e il Liceo Artistico ma sono presenti anche rappresentati di tutte le altre scuole superiori astigiane. Almeno un migliaio i ragazzi in piazza.

Stessi numeri ad Alessandria, dove l’evento è stato organizzato solo nelle ultime settimane ma ha riscontrato una buona partecipazione. Potrebbero essere circa 1500. Manifestazione a sorpresa anche ad Acqui Terme.

Un corteo di studenti ha sfilato anche a Domodossola, raccogliendo i ragazzi del Vco. Un migliaio di manifestanti anche a Vercelli.



In questo articolo: