Non si fermarono ad aiutare l’amico che morì in un incidente, 8 motociclisti denunciati per omissione di soccorso e omicidio stradale

Otto motociclisti sono stati denunciati per omissione di soccorso e due di loro anche per omicidio stradale. I fatti risalgono allo scorso 16 febbraio quando Carlo Cazzola, 65 anni, morì in un incidente sulla strada tra Bistagno e Roncogennaro finendo con la sua moto contro una macchina.

Alcuni automobilisti chiamarono i soccorsi. Le indagini hanno però permesso di scoprire che quel giorno Cazzola non era solo ma aveva passato la giornata, pranzo compreso con alcuni amici motociclisti. Inoltre alcune immagini registrate mostrerebbero che prima dell’impatto il gruppo di motociclisti era impeganto in una serie di sorpassi tra di loro e questo comportamento potrebbe aver favorito l’incidente in cui perse la vita Cazzola.

Da qui la decisione di denunciare il gruppo di motociclisti, fuggito subito dopo l’impatto, per omissione di soccorso e due di loro anche per il reato di omicidio stradale.

(la foto è di repertorio)



In questo articolo: