Astigiano con una complice greca su un Suv con targa olandese preso a Firenze con due chili di cocaina

Due corrieri della droga, un 35enne albanese residente ad Asti e una donna di 25 anni nata in Germania ma di nazionalità greca, su un Suv con targa olandese sono stati fermati dagli agenti del comando provinciale della Guardia di Finanza di Firenze per un controllo di routine. Durante la perquisizione del mezzo effettuato con un cane antidroga, quest’ultimo ha segnalato la presenza di stupefacenti, che sono stati rinvenuti in un doppio fondo del portellone posteriore, apribile automaticamente con il tasto di sbrinamento del lunotto posteriore. I due panetti nascosti contenevano circa due chili di cocaina purissima, equivalente a 15.000 dosi, che nel mercato dello spaccio avrebbero fruttato oltre 600.000 euro. La coppia di criminali è stata arrestata con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.