Controlli dei carabinieri a Tortona, un arresto e tre denunce

Il Comando Compagnia Carabinieri di Tortona, nella serata di ieri, ha eseguito un servizio, protrattosi nella notte, per il controllo di delle persone che sono sottoposte agli arresti domiciliari o ad altre misure restrittive della libertà personale nell’ambito della giurisdizione.

Tale attività ha riguardato anche il controllo della Stazione Ferroviaria e della zona antistante a essa nonché alcuni nightclub della città.
I sedici Carabinieri impiegati hanno proceduto all’identificazione e al controllo di 58 persone e 28 autoveicoli, traendo in arresto una persona e denunciandone tre in stato di libertà.

L’arresto è stato eseguito nei confronti di O. I., 25 enne, a seguito della notifica di ordine di esecuzione pena, emessa dall’A.G. di Ancona, perché l’uomo è stato condannato alla reclusione di tre anni e quattro mesi dopo essere stato giudicato colpevole di una serie di furti commessi in diverse zone d’Italia negli anni 2016 e 2017.

Un giovane tortonese 19enne , B.M., è stato invece trovato in possesso di una dose di hashish e una di marjuana, per un totale di circa tre grammi, e di un bilancino di precisione; proprio per la presenza di tale oggetto, i Carabinieri ipotizzavano nei suoi confronti la detenzione
dello stupefacente ai fini di spaccio.

Guai anche per un pregiudicato casalese 37enne, C.D., ritenuto responsabile di truffa, e per un altro cittadino rumeno 31enne, R.I. ,residente in Tortona, il quale sottoposto ad alcoltest risultava in stato di ebrezza, motivo per cui veniva sottoposta a sequestro l’autovettura ai fini della confisca l’auto che guidava al momento del controllo.

Infine, un altro giovane tortonese da poco maggiorenne è stato segnalato alla Prefettura in quanto trovato in possesso, per uso personale, di oltre un grammo di hashish.



In questo articolo: