Operazione “Drug Queen”, scoperta una rete di 15 spacciatori ad Asti

I Carabinieri della Provincia di Asti in collaborazione con altri Comandi del Piemonte sono impegnati dall’alba di oggi con oltre 100 militari nell’arresto di 15 soggetti e nella perquisizione delle loro abitazioni. Le indagini, coordinate dal Procuratore della Repubblica di Asti Alberto Perduca e dal Sostituto Procuratore Gabriele Fiz, hanno permesso di registrare dall’ottobre del 2018 al maggio 2019 più di 2000 cessioni di droga, che avvenivano nelle case occupate di corso Casale e corso Volta ad Asti. Oltre ai 15 indagati, sottoposti a misura detentiva dal Gip di Asti Giorgio Morando, sono stati identificati 300 astigiani, che hanno acquistato della cocaina dalla rete di spacciatori e che verranno segnalati alla Direzione Provinciale della Motorizzazione Civile di Asti per la revisione della patente di guida. Le operazioni, ancora in corso, sono coadiuvate dalle unità cinofile dei Carabinieri di Volpiano e della Polizia Penitenziaria di Asti.



In questo articolo: