Ivrea, denunciata l’assessora leghista Giorgia Povolo per aver insultato l’etnia rom

«Zingari di m****, zecche e parassiti capaci di spolpare tutto…» con queste parole l’assessora alle Politiche Sociali di Ivrea in quota Lega, Giorgia Povolo, si sfogava in un post su facebook, risalente ad alcuni mesi fa. Per quella frase, ora, è indagata per diffamazione con l’accusa di «aver offeso la reputazione dell’etnia Rom».

E’ stata denunciata alla procura da un’associazione di Roma che tutela l’etnia dei Rom.

Il caso aveva scatenato la bufera, sollevata attraverso una mozione da parte degli esponenti di opposizione del Pd in consiglio comunale, mentre il sindaco Stefano Sertoli aveva preso le difese dell’assessora tutt’ora al suo posto in giunta.

Giorgia Povolo aveva dichiarato che si trattava di sfoghi tra amici dopo un brutto episodio. «Sono frasi che ho pubblicato dopo un brutto furto nella mia auto, ero scossa».