Trovato morto a Ayas l’escursionista disperso da ieri mercoledì 10 luglio

I soccorritori hanno trovato il corpo senza vita di Italo Bertana, l’escursionista 68enne di Moncalvo che non era rientrato nel suo albergo a Saint Jacques (Valle d’Aosta) ieri, mercoledì 10 luglio. Lo hanno trovato riverso in una pozza d’acqua nel vallone che conduce al colle delle Cime Bianche e tra le ipotesi del decesso c’è il malore anche se non si escludono altre cause. Dopo l’allarme, scattato in serata, sono stati mobilitati il Soccorso Alpino Valdostano, che ha perlustrato prima con l’elicottero la zona e poi a terra con le squadre cinofile accompagnate da un cane molecolare, e i Vigili del Fuoco che hanno supportato le ricerche con un drone.

LEGGI ANCHE Ritrovato senza vita il corpo di Fabio Pezzuto, imprenditore vezzese scomparso il 3 luglio



In questo articolo: