Carabiniere si è tolto la vita sparandosi con la pistola d’ordinanza ad Asti

Un appuntato dei carabinieri si è tolto la vita sparandosi con la pistola d’ordinanza a Castell’Alfero, nell’astigiano. Il militare, in servizio al Nil (Nucleo Ispettorato del Lavoro) di Asti, si è addentrato con la sua auto in un bosco e si è sparato. E’ stata la moglie a trovarlo quando non l’ha visto rientrare a casa. I carabinieri di Asti hanno confermato l’ipotesi del suicidio. L’uomo non ha lasciato biglietti.



In questo articolo: