Arrestati ad Asti ladri seriali responsabili di numerosi furti in provincia di Bolzano

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Bolzano hanno arrestato ad Asti due ladri, di 30 e 25 anni, accusati di aver commesso una serie di furti in abitazione nella provincia di Bolzano.

A seguito delle indagini si è potuto accertare che i due da aprile di quest’anno nelle prime ore del mattino si recavano a Bolzano al solo scopo di commettere furti nelle abitazioni, per impossessarsi di denaro e gioielli per svariate decine di migliaia di euro.

Il loro «modus operandi» prevedeva che uno dei due soggetti suonasse al campanello, per accertarsi che nessuno fosse in casa, per poter poi agire indisturbati. Nel caso in cui gli abitanti avessero invece risposto al campanello aprendo la porta, i due malfattori non si facevano cogliere di sorpresa, infatti la loro era una tecnica collaudata: uno dei soggetti si spacciava per venditore di articoli per la casa, esibendo un foglio di una nota marca di contenitori stagni.

Numerosi i furti riconducibili ai due nei comuni di Appiano, Caldaro, Meltina, Sciaves e Varna. Sono ancora in corso ulteriori accertamenti per eventualmente raccogliere nuovi elementi a carico dei predetti. I due soggetti sono stati condotti in stato di arresto presso la Casa Circondariale di Asti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.