Cuneo, accoltella il convivente dopo una violenta lite: arrestata 30enne

Natascia Mameli, 30 anni, è accusata di tentato omicidio per aver colpito con un coltello il petto del convivente Luca Di Pasqua, 40 anni. Un unico fendente che ha interrotto il litigio, diventato ormai abituale, condito con aggressioni, verbali e non. L’uomo ora si trova all’Ospedale Santa Croce di Cuneo in gravi condizioni, mentre la donna è stata interrogata tutta la notte, dopo l’arrivo della volante della polizia chiamata dai vicini in seguito all’urlo disperato di aiuto di lei. L’appartamento al terzo piano dell’ex caserma Leutrum nel centro storico di Cuneo è stato passato al setaccio dalla polizia scientifica e ora si trova sotto sequestro.



In questo articolo: