Dispensava consigli sui farmaci anche se non è farmacista, denunciato per abuso della professione

Una farmacia di Asti al controllo dei Carabinieri Nas del comando di Alessandria e Asti  è risultata irregolare per la presenza di un commesso, che da anni vendeva medicinali dispensando anche consigli ai clienti pur non avendo una laurea per poter professare il mestiere di farmacista. È una situazione abbastanza comune atta a risparmiare sulla paga del lavoratore, anche se vietata, perché ne va della salute delle persone. In questo caso il titolare è stato denunciato insieme al suo lavoratore per abuso della professione di farmacista, ma ha rischiato anche la radiazione dall’albo se avesse danneggiato la salute dei propri clienti. Quindi, oltre alla pena che gli infliggerà il giudice, che dovrà decidere per una reclusione da uno a cinque anni e per una multa da 15 mila euro a 75 mila euro, il titolare dovrà vedersela con l’Ordine dei Farmacisti di Asti che probabilmente gli sospenderà l’attività.