Torino, “farmacia fai da te”: pensionato continuava a vendere stimolatori sessuali nonostante precedente denuncia

La sua “farmacia fai da te” era già stata scoperta e segnalata solo pochi mesi fa, ma nonostante la denuncia, il pensionato torinese, 62enne, ha riaperto la sua vetrina online per vendere illegalmente stimolatori sessuali. I medicinali venivano importati in maniera illecita dal continente africano, soprattutto dal Kenya, e venduti anche a 50 euro a compressa a clienti da tutta l’Italia.

E’ stata la guardia di finanza, che ha continuato le indagini dopo la scoperta di maggio di quest’anno, a segnalarlo nuovamente alla Procura di Torino. Durante le nuove perquisizioni è stato trovato un centinaio di compresse pronte per la spedizione, insieme alla documentazione relativa alle precedenti vendite e alla clientela.

L’uomo è stato denunciato per frode in commercio ed esercizio abusivo della professione medica farmacista, oltre a vendita abusiva di farmaci e contrabbando. Rischia fino a 5 anni di carcere.