Nuova operazione antimafia nel Nord Italia: Arresti fra Lombardia e Piemonte

Il blitz della polizia di Milano è avvenuto oggi, 8 novembre, in Lombardia e Piemonte.

Gli arresti effettuati per l’accusa di associazione per delinquere e trasferimento fraudolento di valori. Nove le persone arrestate insieme al sequestro di quote societarie di alcuni ristoranti e di una nota catena di pizzeria Tourlé. Valore dei sequestri oltre 10 milioni di euro. Il proprietario della catena sarebbe un pregiudicato molto vicino alla ‘Ndrangheta.

Le indagini si sono dapprima focalizzate sull’uomo per poi raggiungere altre persone al fine di definirne il coinvolgimento nella vicenda. Dalle indagini risulterebbero degli interessi di soggetti vicini alle cosche calabresi che reinvestivano soldi provenienti da attività illecite nella grande ristorazione nel Nord Italia. Il fascicolo è ancora aperto e potrebbero esserci nuovi nomi iscritti nel registro degli indagati.

Seconda operazione antimafia in pochi giorni. Il 5 novembre nel corso di una prima operazione erano stati arrestate 70 persone.