Vercelli, ha un malore mentre fa jogging, morto 48enne

Tragedia nel Vercellese dove, questo pomeriggio, mercoledì 22 gennaio, Gabriele Gambino, imprenditore 48enne, è morto dopo aver avuto un malore mentre stava facendo jogging. E’ stato un agricoltore a trovare il suo corpo su una strada di campagna che collega Asigliano a Stroppiana. A quel punto ha dato l’allarme. Sul posto gli uomini del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il suo decesso.

Gambino, che aveva una piccola ditta che si occupa di vendita e installazione di piscine, lascia la moglie, Rossana Cominetti, e il figlio Matteo.

 

 



In questo articolo: