Tragedia alla funivia di Stresa Mottarone, si indaga per omicidio colposo plurimo

funivia-mottarone

Il procuratore di Verbania, Olimpia Bossi, al termine del lungo sopralluogo al Mottarone, ha deciso di procedere per omicidio colposo plurimo e lesioni colpose, riservandosi di verificare la fattispecie dei reati di attentato alla sicurezza dei trasporti, anche in base alla natura pubblica o meno dell’impianto.

E’ questo il punto di partenza delle indagini dopo l’incidente di questa mattina alla funivia tra Stresa e Mottarone, dove il cedimento del cavo di traino ha provocato la caduta di una cabina ha causato la morte di 14 persone ed il ferimento di un bambino di 5 anni. Intanto l’intera area è stata posta sotto sequestro.

I video dei soccorsi al Mottarone.



In questo articolo: