Seguici su

Economia

Della Valle: pronto a sottoscrivere l’aumento di capitale Rcs – video

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

Continua il duello fra Fiat e Diego Della Valle, azionista all’8,7% di Rcs Mediagroup, che si è detto pronto a sottoscrivere per la propria quota l’aumento di capitale da 400 milioni di euro. Della Valle in una conferenza stampa ha spiegato di essere pronto a acquistare anche tutto l’inoptato dell’aumento di capitale di Rcs Mediagroup che sarà di proprietà delle banche del consorzio di garanzia. Secondo Della Valle: “Se il piano funziona prendiamo anche tutto l’inoptato e siamo disposti a salire al 20% e oltre” nel capitale di Rcs. Mi è sembrato di tornare bambino, quando i comunicati dell’Istituto Luce mostravano il Duce che mieteva il grano ad agosto. Non mi è sembrata una cosa giusta strumentalizzare una telefonata come fosse un rapporto tra capi di Stato. Bisognerebbe stare più attenti a come gestire certe cose, o a come far gestire la comunicazione da altri. Lo dico con rispetto del ruolo del Presidente Napolitano. Se uno ha mezz’ora di tempo libero può fare una telefonata ai dipendenti di Pomigliano d’Arco, può andare a trovare gli operai dell’Ilva di Taranto, può far sentire la sua vicinanza a piccoli e medi imprenditori che hanno mille problemi. Ci sono tanti modi per far sentire la propria presenza a un Paese che se la passa male e si potrebbe evitare di perdere tempo per farsi delle telefonate che sembrano delle sceneggiate di cui il Paese non ha bisogno”.