Alessandria, il furto con spaccata frutta 25 euro e l’arresto immediato

Un uomo è stato arrestato nei giorni scorsi dalla polizia di Alessandria, dopo avere compiuto un furto con ‘spaccata’ che gli aveva fruttato 25 euro. I fatti si sono svolti nella notte di mercoledì, quando le volanti sono intervenute in piazza Marconi per la segnalazione di un forte frastuono di vetri rotti proveniente dal negozio rivenditore di kebab, chiuso a quell’ora.

Al momento del loro arrivo gli agenti si sono imbattuti in un individuo incappucciato intento a uscire dal negozio, la cui vetrina era completamente infranta, tenendo in braccio diverse bottiglie di birra. Alla vista degli agenti l’uomo è fuggito lanciando alcune bottiglie verso i poliziotti che hanno iniziato a rincorrerlo. La fuga è terminata in corso Roma, dove il fuggitivo è stato raggiunto e bloccato dopo aver opposto non poca resistenza.

L’equipaggio di una volante ha effettuato un sopralluogo nel negozio trovando tutto a soqquadro, diverse suppellettili danneggiate e il registratore di cassa aperto e manomesso.

Il fermato è stato condotto in Questura e durante la perquisizione, in una tasca dei pantaloni, sono stati ritrovati 25 euro che erano stati presi dalla cassa.

L’autore del furto, già conosciuto dal personale della Questura, è quindi stato arrestato per rapina impropria e resistenza. Il processo, svoltosi il giorno dopo, ha prodotto una condanna a 1 anno e 10 mesi di reclusione e 440 euro di multa, con pena sospesa a seguito di ‘patteggiamento’.

 



In questo articolo: