Serie A, il Toro vince a Cagliari e la Juve abbatte il Cesena



Sport Calcio Serie A: Juventus-CesenaIl primo turno infrasettimanale di campionato, quarta giornata, sorride alle torinesi, entrambe vittoriose. Allo Juventus Stadium non c’è partita. La Juve non lascia campo al cesenza che non riesce mai ad essere pericoloso. Gli uomini di Allegri vanno in gol al 18° del primo tempo su calcio di rigore trasformato da Vidal e concesso generosamente per un fallo di mano di Cascione su tiro di Pereyra. La Juve poi spreca molto e raddoppia solo al 18° del secondo tempo, ancora Vidal. Il defiitivo 3-0 arriva al 40° grazie a Lichsteiner. Ottima la partita di Giovinco che più volte è andato vicino al gol ed ha colpito anche un palo.
A Cagliari il Toro comincia malissimo e va sotto grazie al gol di Cossu all’11° del primo tempo, in realtà un clamoroso regalo di Padelli. Gli uomini di Ventura però non si scompongono e riaddrizzano la partita al 21° grazie a capitan Glik, che segna di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Passano solo otto minuti ed arriva il primo gol in granata di Quagliarella, aconclusione di un bello schema su calcio di punizione. Il Toro continua a costruire ed il Cagliari prova a rispondere, protestando anche per un rigore non concesso. Ma la vittoria granata è netta.

La Juve è alla quarta vittoria su quattro partite (zero gol subiti) e divide la testa della classifica con la Roma, che ha vinto a Parma a due minuti dalla fine. Il Toro si stacca dal fondo della classifica ed aggancia a 4 punti Napoli, Cesena e Atalanta.

[imagebrowser id=977]

Ultima modifica: 13 gennaio 2018

In questo articolo