E’ morto Massimo Scaglione, regista e uomo di teatro, fondatore del Teatro delle Dieci



E’ morto nella sua casa di Torino  Massimo Scaglione, regista e uomo di teatro, fondatore del Teatro delle  Dieci. Nato a Garessio nel 1931, approdò alla Rai vincendo un concorso come regista nel 1955.  Assunto  come assistente di studio, iniziò la sua attività artistica in radio. Ha diretto più di mille programmi televisivi, sceneggiati e opere teatrali.  Ha insegnato ai corsi di teatro al Dams di Torino e ha diretto una scuola di recitazione, il “Centro di Formazione Teatro delle Dieci” con varie sedi in Piemonte. Era sposato con la ballerina Loredana Furno.

A lui si deve il merito di aver contribuito, con Gipo Farassino,  al recupero della cultura piemontese.Ha scritto molti saggi sulla storia del teatro, in particolare quello piemontese.

E’ stato fra i fondatori della Lega Nord Piemont e nel 1987, è stato eletto Senatore della Lega Nord per la XI e XII legislatura.

Il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino e l’Assessore alla Cultura Antonella Parigi ricordano Massimo Scaglione:
Desideriamo esprimere a nome di tutti i piemontesi cordoglio e vicinanza alla famiglia di Massimo Scaglione, regista di grandi sceneggiati televisivi e spettacoli teatrali di successo, attento studioso della storia del teatro e dello spettacolo della nostra tradizione. La sua professionalità poliedrica lo ha portato a lavorare con i più grandi artisti della scena lirica internazionale e con i grandi animatori della scena culturale italiana, mai lontano però da quell’attaccamento tipicamente piemontese per le proprie radici che lo accomuna a grandi cantori della nostra terra come Nino Costa e Gipo Farassino.

Un’intervista del 2008 a Scaglione

La Parodia dei Promessi Sposi diretta da Scaglione

Ultima modifica: 8 gennaio 2018

In questo articolo