Seguici su

Asti

Donne, più ubriache al volante degli uomini

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

Fine settimana sotto la lente di ingrandimento dei carabinieri di Alba che hanno messo in atto un’operazione per scoraggiare e prevenire l’abuso di alcol al volante. Il bilancio dell’intervento militare è di 5 patenti di guida ritirate, 5 persone denunciate per guida in stato di ebbrezza alcolica, 3 autovetture sequestrate e 120 punti decurtati dalle patenti di altrettanti automobilisti responsabili di varie violazioni al codice della strada. Secondo i carabinieri, inoltre, la maggior parte degli automobilisti urbiachi al volante sono donne. Su 5 conducenti, risultati positivi alla prova dell’etilometro, 4 sono giovani donne e a 3 di loro è stata sequestrata l’auto a causa del tasso alcolemico superiore all’1,5% (livello oltre il quale scatta la procedura del sequestro e della successiva confisca del veicolo che viene poi venduto all’asta dal tribunale di Alba).

L’unico uomo, positivo all’alcoltest, è un giovane studente universitario di Bra, mentre le donne sono tutte di età compresa tra i 22 e i 31 anni, impiegate e operaie, due di Alba e due della provincia di Asti. Tutti hanno trascorso la nottata in discoteche o locali pubblici albesi abusando di alcool e mettendosi poi alla guida.

Durante i controlli sono state accertate anche una decina di infrazioni al codice stradale, mancato uso delle cinture, sorpasso su tratto non consentito, guida pericolosa, etc., che hanno comportato la decurtazione di 120 punti, in totale, dalle patenti dei denunciati.