Sabato 16 febbraio in piazza Castello cinque euro per difendere dall’inceneritore

Inceneritore GerbidoSabato 16 febbraio, a partire dalle 16, in piazza Castello a Torino, in contemporanea con l’incontro fra Beppe Grillo e i cittadini torinesi, il Coordinamento No Inceneritore Rifiuti Zero Torino sarà presente con un gazebo, dove tutti coloro che lo desiderano potranno lasciare la propria donazione per l’iniziativa 5 € per difenderci dall’inceneritore. I fondi raccolti serviranno a finanziare una serie di analisi mediche periodiche che saranno condotte su alcuni bambini che vivono nei pressi dell’inceneritore, la parte della popolazione la cui salute è più in pericolo a causa dei veleni che saranno emessi dal Gerbido:
 se i dati medici confermeranno ciò che temiamo – ossia un aumento di tumori e di patologie – saremo pronti adenunciare con rapidità e con prove certe i danni provocati dall’impianto d’incenerimento.

La raccolta fondi con i gazebo proseguirà anche dopo il 16 febbraio. Sarà possibile donare online attraverso Pay Pal o bonifico bancario.



In questo articolo: