Seguici su

Cronaca

Arrestati due imprenditori per bancarotta fraudolenta in 9 società

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

finanza 117Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Torino ha dato esecuzione ad un provvedimento di custodia cautelare nei confronti di Claudio Gabriele Belforte e Guido Callegaro, disposto dal Tribunale per bancarotta fraudolenta come amministratori di fatto di 9 società, dichiarate fallite nel 2012. La vicenda è lo  sviluppo dell’operazione condotta dai militari del Nucleo di Polizia Tributaria e coordinata dalla Procura di Torino che consentì di sgominare nel novembre 2011 un sodalizio dedito alla realizzazione di spregiudicate operazioni immobiliari e societarie. Vennero eseguiti 12 arresti, sequestrati beni per oltre 10 milioni di euro, individuate gravi responsabilità penali per reati tributari e fallimentari nei confronti di 17 soggetti, poi tutti rinviati a giudizio, con il coinvolgimento di n. 54 società, molte delle quali sono successivamente fallite. 

Venne ricostruito dai Finanzieri un giro di false fatturazioni per oltre 100 milioni di euro, con cui erano stati occultati al Fisco redditi per 27 milioni di euro ed evasa l’IVA per 15 milioni. Il tutto era risultato funzionale anche all’ottenimento di finanziamenti da banche e società di leasing, in parte intascati e monetizzati dai membri dell’organizzazione.