Seguici su

Cronaca

Detenuto in overdose da morfina, salvato dai medici nella notte

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

ITALY CHILD SLAYINGLa sospettata numero uno per l’overdose di morfina di un detenuto 50enne delle Vallette è una parente con cui ha avuto un colloquio ieri in mattinata. L’uomo è stato trovato dal personale del penitenziario nella notte in preda ad un’overdose ed è stato salvato dai medici dell’ospedale Maria Vittoria, in cui è ora ricoverato. In carcere a scontare una condanna per rapina, aveva ricevuto la visita della donna la mattina prima e gli agenti sospettano che possa essere stata lei a passargli la morfina.

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese

adv

Dalla home

adv

Facebook

adv