Seguici su

Asti

Ritrovati mani e piedi di Elena Ceste. Altri resti nel canale di scolo dove era stato rinvenuto il cadavere

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

elena cesteIn un nuovo sopralluogo compiuto ieri dalle forze dell’ordine nel canale di scolo tra il fiume Tanaro e la ferrovia per Alba in disuso, gli esperti dell’Arma hanno ritrovato altri resti del cadavere di Elena Ceste. Scavando nel fango con un setaccio alla ricerca di nuove prove, i carabinieri hanno trovato le mani, i piedi ed alcune vertebre della donna, scomparsa il 24 gennaio scorso e ritrovata senza vita in pochi centimetri d’acqua. Ancora incerte le cause della morte, ma i nuovi reperti scoperti ieri sono stati immediatamente inviati ai tecnici della medicina legale per gli esami di accertamento. Sono attesi nei prossimi giorni i risultati dei test tossicologici e istologici che indicheranno la strada agli inquirenti sui possibili sospettati.

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese

adv

Dalla home

adv

Facebook

adv