Seguici su

Cronaca

Processo Minotauro contro la ‘ndrangheta nel Torinese: in appello le condanne salgono a 45

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

Il processo d’appello conseguente all’inchiesta Minotauro sulla ‘ndrangheta nel Torinese si è concluso con 45 condanne e 25 assoluzioni. Un risultato positivo, a giudizio dell’accusa, perché conferma l’impianto accusatorio e aumenta il numero delle condanne (erano state 36 in primo grado) anche se in qualche caso ne riduce la pena (ma al massimo di due anni). Fra i molti imputati, c’era anche l’ex sindaco di Leinì, Nevio Coral, per molti anni personaggio di rilievo nel centrodestra della regione, al quale sono stati inflitti (con riduzione della pena) otto anni di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa e voto di scambio.