Sciopero all’Ikea di Collegno: vogliono farci lavorare di più la domenica pagandoci meno

E’ in corso dalle 9.00 di questa mattina uno sciopero dei dipendenti dell’Ikea di Collegno. Alcune decine di lavoratori stanno manifestando davanti all’ingresso del negozio. Si protesta contro la disdetta unilaterale del contratto integrativo fatta da Ikea. L’obiettivo è abbattere i costi ma i lavoratori lamentano che a pagare questa scelta siano i dipendenti. In particolare, si legge sul volantino distribuito: “L’obiettivo di Ikea è chiaro: abbassare alle lavoratrici e ai lavoratori le retribuzioni certe, in particolare quelle delle prestazioni domenicali, obbligandoli a lavorare più domeniche”. In più, dicono gli scioperanti, anche ad un prezzo orario inferiore. La direzione di Ikea dice invece che c’è volontà di firmare un nuovo contratto integrativo ma che bisogna adeguarsi alla linea del colosso svedese tenuta negli altri paesi. Ikea oggi rimarrà comunque aperta.



In questo articolo: