A Mondovì dal primo all’11 agosto il Campionato Europeo di monociclo

Dall’1 all’11 agosto più di 400 atleti provenienti da molti paesi europei saranno protagonisti del Campionato europeo di monociclo, che si disputerà per la prima volta in Italia a Mondovì . Si attendono partecipanti in arrivo da Italia, Francia, Spagna, Svizzera, Austria, Germania, Belgio, Olanda, Danimarca, Norvegia, Slovenia, Albania, Polonia, Russia, Repubblica Ceca.

Le gare si disputeranno in diversi punti della città al Palazzetto dello sport “Nino Manera”, nella palestra dell’Istituto “Baruffi”, al Parco Europa, nel Piazzale dei Giardini, al Campo sportivo “Beila” e lungo le strade comunali e nelle due località montane di Frabosa Soprana e Roccaforte Mondovì. Per il pubblico sarà possibile assistere a tutte le gare gratuitamente,

Le varie discipline dei compionati europei di monociclo sono

– FREESTYLE: un connubio tra danza, musica e tecnica, consiste in evoluzioni e “routine” singole, di coppia e di gruppo;

– MUNI (abbreviazione di Mountain Unicycle): si effettua in ambiente naturale e prevede gare di “downhill”, “uphill” e “cross-country” con monocicli da fuori strada;

– TRIAL: specialità legata al salto e alla potenza fisica su terreni con ostacoli (gradini, rotaie, tronchi sospesi, etc.) da superare in equilibrio senza mettere i piedi a terra;

– STREET/FLAT: discipline con tecniche specifiche sviluppate in ambiente urbano che prevedono molti trick concatenati, a volte con un piede solo o restando in piedi sul telaio;

– RACE: gare di velocità su pista su brevi distanze (100 – 400 – 800 m.);

– ROAD RACING: gare con percorrenze medio-lunghe su percorsi asfaltati;

– HOCKEY e BASKETBALL: derivati dagli sport tradizionali e tendenzialmente con le stesse regole ma giocati da atleti sul monociclo.