#marciaperilclima La grande manifestazione per l’ambiente e il clima in Piazza Castello a Torino il 29 novembre

Saranno 1600 le città del mondo che scenderanno in piazza domenica 29 novembre per la Global Climate March, la manifestazione mondiale a sostegno della salvaguardia del clima che precederà l’apertura dei lavori della Cop21 in programma a Parigi la prossima settimana. In Italia l’appuntamento principale sarà a Roma ma manifestazioni analoghe sono in programma anche in altre città.

A Torino le iniziative si concentreranno in piazza Castello a partire dalle prime ore del pomeriggio. Dalle 14 alle 17 la Marcia Mondiale per il Clima farà tappa sotto la Mole con una festa, a cui prenderanno parte una trentina di associazioni ambientaliste e non.

Tutti i partecipanti indosseranno un indumento di colore verde e alle 16 disegneranno un enorme cuore al centro della piazza con il flash-mob con il quale Torino e i torinesi hanno deciso di testimoniare il loro interesse per il clima e dell’ambiente: un modo concreto e visibile con cui per far pressione su chi dovrà decidere sul futuro nostro e dei nostri nipoti.

Miriam Martellaro, ha lanciato una manifestazione sulla piattaforma Avaaz a cui hanno già aderito più di 1.000 persone e molte associazioni piemontesi che, con l’aiuto del circolo per la Decrescita Felice di Torino, hanno creato un coordinamento per promuovere l’iniziativa. Il 29 Novembre, nella mattinata saranno organizzati degli eventi sul tema della sostenibilità nei vari quartieri, da cui partiranno delle carovane verdi in bicicletta per piazza Castello.

In piazza ci sarà una di festa del clima nell’ottica di promuovere un cambiamento che pensiamo possa essere, innanzitutto, desiderabile con musica e canzoni trattanti l’amore ed il rispetto per la natura, cartelloni e striscioni con slogan sul tema e le associazioni presenti.

Dalle 16.00 alle 16.15 ci sarà un flash mob per il quale tutti i partecipanti vestiti di verde si avvicineranno per comporre un grande cuore verde.



In questo articolo: