Davanti al Comune la protesta dei lavoratori delle pulizie: “Senza stipendio da febbraio”

Erano una ventina i dipendenti delle ditte Pul Service e Puliart che stamane si sono trovati davanti al Comune per protestare contro il mancato pagamento degli stipendi dal febbraio scorso.  Vincitori dell’appalto per le pulizie delle sedi torinesi dei vigili urbani, i lavoratori della Pul Service e Puliart sono scesi in piazza e hanno protestato nel giorno della prima giunta del neo sindaco Chiara Appendino.

Hanno spiegato i rappresentanti di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltrasporti: “Il comune si è impegnato a pagare in surroga, coprendo già direttamente le retribuzioni da gennaio ad aprile, ma ad oggi è tutto fermo”.

Durante la protesta, dal Municipio sono scesi i due assessori Alberto Sacco e Marco Giusta che hanno incontrato i manifestanti e hanno invitato una delegazione sindacale per incontrare il dirigente competente sullo stato della procedura.