Novara, 35 famiglie evacuate per esalazioni di monossido di carbonio

Serata difficile per 35 famiglie di Novara. Intorno alle 20,30, in corso XXIII Marzo angolo via Montello, una fuga di monossido di carbonio proveniente dalle cantine del palazzo ha costretto all’evacuazione 35 famiglie ed al ricovero in ospedale di due persone.

I vigili del fuoco hanno verificato che non si trattava di una perdota di gas ma i miasmi provenivano da alcune vernici e solventi che si trovavano in una cantina.

Solo verso le 23.30 le famiglie abitanti dal secondo piano in su sono state fatte rientrare in casa. Quelle del primo piano hanno dovuto attendere ancora un’ora prima che il gas si disperdesse rendendo possibile il rientro nelle abitazioni.



In questo articolo: