Donna di 60 anni di Garessio trovata morta nella sua casa di Spigno Monferrato per colpa di una stufa non funzionante

Una donna di 60 anni di Garessio, Maria Teresa Gobbo, è stata trovata morta nella sua casa a Spigno Monferrato.
La donna era arrivata nella sua casa nel Monferrato da un paio di giorni.
Secondo una prima ricostruzione dei Carabinieri intervenuti sul posto con i vigili del fuoco e il personale del 118, a uccidere la donna sarebbe stato il monossido di carbonio sprigionatosi per il cattivo funzionamento di una stufa. A dare l’allarme sono stati i vicini preoccupati per il forte odore di gas che proveniva dall’abitazione.
L’appartamento ora è sotto sequestro. La salma della donna è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale di Acqui, in attesa dell’autopsia



In questo articolo: