Incidente nel cantiere dell’inceneritore al Gerbido: un morto e due feriti

Nuovo grave incidente sul lavoro questa mattina nel cantiere del termovalorizzatore di Torino in costruzione al Gerbido. Intorno alle 10.30 tre operai della Edil Due, la ditta che sta portando avanti i lavori sono caduti per cause ancora da accertare da un ponteggio alto quarante metri.Uno di loro è morto sul colpo, gli altri due sono stati trasferiti in gravi condizioni con l’elisoccorso al CTO. Immediatamente aperta un’inchiesta dal PM Raffaele Guarinello.

Meno di un mese fa nello stesso cantiere, e sempre precipitando da un ponteggio, aveva perso la vita Antonio Carpini.

Il ministro del Lavoro Elsa Fornero si è recata in all’ospedale Cto di Torino per fare visita ai due operai feriti. Solo pochi giorni fa Elsa Fornero era stata nello stesso ospedale in visita agli operai rimasti ustionati in uno scoppio nello stabilimento della Lafumet, azienda di servizi per l’ecologia di Villastellone.

Il ministro, che era accompagnata dal prefetto di Torino Alberto Di Pace, si è recata al pronto soccorso del Cto e ha parlato con uno dei due operai feriti, mentre l’altro veniva sottoposto ad esami diagnostici. Poi ha lasciato l’ospedale.

Il conto delle morti bianche in Piemonte da inizio anno è impietoso.

La mappa del cantiere del termovalorizzatore


Visualizzazione ingrandita della mappa