Super Stra Bra: rinviata per la pioggia a domenica 22 aprile

Domenica 15 aprile a Bra non si corre e non si passeggia. La pioggia che scende senza sosta da ieri, ha costretto gli organizzatori a posticipare la data dell’evento a domenica 22 aprile. Il tragitto di 9 km ora è, infatti, sotto la pioggia. La città della Zizzola deve aspettare ancora una settimana per ospitare la 27esima edizione della Super Strabra – Vivicittà, camminata della solidarietà a cui, ogni anno, partecipano moltissime persone del cuneese, e non solo. Associazioni sportive, di volontariato, scuole, asili, oratori e, stavolta anche un canile possono intervenire. Non è necessaria una grande preparazione podistica, visto che l’evento è amatoriale, non competitivo.Tra uomini, donne, bambini, l’edizione 2012 della manifestazione è caratterizzata anche da corridori a quattro zampe. I volontari del Rifugio di Fido di Pollenzo, nel braidese, hanno deciso, infatti, di partecipare come gruppo e di correre-camminare, in compangia di alcuni degli animali, ospiti del canile, per attirare l’attenzione su un problema gravissimo come quello degli abbandoni e del conseguente randagismo dei cani. Chiunque lo desideri può unirsi al gruppo dei volontari che, tramite la pagina Facebook del Rifugio, stanno facendo “proseliti”. Inoltre, il Rifugio, curato dalla Lida, lega per i diritti degli animali, sezione Alba, Bra predispone anche un piccolo banchetto, area sosta e ristoro per i corridori a 4 zampe, nel piazzale San Michele, offrendo riparo, acqua e, ai proprietari dei cani, sacchetti per l’igiene dell’animale in strada e la raccolta degli escrementi.

Quest’anno la StraBra sostiene il progetto di recupero della locale chiesa della Croce. Per partecipare è sufficiente acquistare un biglietto che viene poi inserito sul pettorale numerato con il quale il concorrente gareggia. Inoltre, si possono vincere, ad estrazione, una serie di buoni d’acquisto del valore di 2mila euro da spendere nei negozi del consorzio “La Zizzola” di Bra. Il prezzo del biglietto è di 3 euro a persona, ma chi riesce a vendere almeno 200 biglietti, ottiene un contributo pari a 2 euro per ogni biglietto venduto.

La partecipazione in gruppo è sempre premiata ed ogni gruppo deve avere un nome, mentre i membri devono essere riconoscibili da un qualunque simbolo indossabile.

Il programma prevede:

– ritrovo in P.zza Caduti per la Libertà
– dalle ore 8.30 consegna dei pettorali (presentando il tagliando del biglietto)
– ore 10.15 partenza per la corsa non competitiva
– ore 10.30 partenza per la passeggiata
– ore 12.00 circa previsto arrivo
– a seguire le premiazioni e l’estrazione dei primi 3 biglietti