Palio di Asti: la pista e i cavalli

piazza-Alfieri-astiIl Palio di Asti si corre in Piazza Alfieri, la centralissima piazza triangolare che porta il nome del più noto degli astigiani. Per il Palio un gruppo di esperti prepara la corretta mistura di sabbie che vengono riversate sul percorso perchè sia in grado di tenere per i tre giri di corsa con ogni tempo metereologico possibile. Per allestire la pista servono circa ottocento metri cubi di sabbie. Le curve sono state calibrate in modo da consentire la massima sicurezza in corsa e sono protette da materassi. Una commissione di docenti universitari di veterinaria, visita accuratamente gli animali nei giorni che precedono la corsa, veri?cando con attenzione le condizioni fisiche prima, durante e dopo le giornate del Palio. La partenza avviene con il Canapo una grossa corda che viene tesa con un sistema di argano elettromeccanico, attraversa la pista da un punto all’altro della linea di partenza. Il canapo è lungo circa 15 metri e pesante quasi un quintale. Il mossiere, piazzato su un podio, chiamerà i diversi partecipanti alla batteria e quando giudicherà regolamentare l’allineamento, farà cadere il canapo.

Lo speciale Palio di Asti su QPIl Palio di Asti su Twitter