Il Museo dello sport è salvo! Il presidente Arisi ha ricevuto segnali positivi da istituzioni e privati

museo-sport-torino“Il Museo dello Sport per ora non chiude”. Lo ha annunciato il presidente, Onorato Arisi, a margine della visita di Josefa Idem che ha donato al museo la canoa con cui ha partecipato ai Mondiali di Poznan nel 2010, gli ultimi disputati dalla campionessa. “I colloqui avuti con il Coni Piemonte, la Provincia di Torino e i segnali provenienti dal Comune – ha spiegato Arisi – mi hanno dato speranza per andare avanti e arricchire sempre di più questa esposizione. Io voglio resistere”.
Sembra così scongiurata, almeno per il momento, la chiusura del museo nato a fine 2012 all’interno dello Stadio Olimpico, chiusura che era prevista secondo Arisi proprio per oggi a causa delle gravi difficoltà degli ultimi mesi. Sulla scena si sono affacciati anche dei privati: durante la conferenza stampa, i dirigenti di Atmosphera Italia, azienda torinese che si occupa di eventi e turismo, si è detta disposta a collaborare per dare un futuro al museo.

[imagebrowser id=797]



In questo articolo: