Dall’8 al 12 maggio a Torino il Salone del Libro 2014: programma, info e costi

francobollo-vaticano-salone-libroLa ventisettesima edizione del Salone Internazionale del Libro si tiene da giovedì 8 a lunedì 12 maggio 2014 al Lingotto fiere (via Nizza 280, 10126 – Torino). Il Salone 2014 occupa con i propri spazi espositivi quattro padiglioni di Lingotto Fiere: l’1, 2, 3 e 5. Il tema conduttore scelto per Salone 2014 è il “Bene”: il Bene nelle sue implicazioni filosofiche,  etiche, storiche, letterarie e neuroscientifiche. Paese Ospite d’onore è la Santa Sede, presente nel Padiglione 3 con un grande spazio espositivo che riproduce il selciato di Piazza San Pietro e la cupola della Basilica nel progetto originario di Donato Bramante, di cui nel 2014 ricorrono i 500 anni dalla morte.

PADIGLIONE 1
Il Padiglione 1 diventa il padiglione degli Editori indipendenti. Un allestimento tutto nuovo – con un proprio logo, grafica dedicata e l’azzurro come colore-guida – accompagna Officina. Editoria di progetto: il programma di incontri, presentazioni, approfondimenti curato da Giuseppe Culicchia per scoprire e conoscere la ricchezza e creatività degli editori indipendenti e le figure professionali che – dall’autore al libraio – mettono il loro talento e il loro lavoro al servizio della creazione del libro. Confermati anche l’Incubatore, che dà spazio alle case editrici indipendenti con meno di 24 mesi di vita, e AdaptLab, il programma di adattamento dei libri allo schermo cinematografico sviluppato all’Ibf.

PADIGLIONE 5
Il Padiglione 5 è dedicato al Bookstock Village per i giovani lettori da 0 a 20 anni. I ragazzi di Andrea Bajani quest’anno hanno lavorato con i loro coetanei di Berlino per trovare le dieci parole comuni per definire l’Europa. Per il programma per i più piccoli Eros Miari si è inventato Bene Male Mah… E poi la grande libreria internazionale del Village, la Libreria dei fumetti, gli otto laboratori e la redazione del BookBlog.

PROGRAMMA
In apertura del Salone Massimo Cacciari, con il suo nuovo libro Labirinto filosofico sulla grande tradizione metafisica, dialoga con Federico Vercellone. Piergiorgio Odifreddi racconta i momenti salienti della scienza partendo dal poema di Lucrezio, primo grande «manifesto», per arrivare a Newton navigando tra fisica, biologia, arte e letteratura. Il profeta della «decrescita felice», Serge Latouche, presenta la nuova collana dedicata ai fondatori di questa teoria. Questi e tanti altri i grandi appuntamenti della XXVII edizione del Salone.

Salone Off
Undicesima edizione per il Salone Off, il Salone del Libro “diffuso”, nato dall’intuizione di portare libri, autori e spettacoli fuori dai padiglioni fieristici. Saranno oltre 200 i luoghi che ospiteranno più di 500 appuntamenti. In cartellone incontri con autori, reading, dibattiti, aperitivi letterari, spettacoli teatrali, feste, concerti, passeggiate letterarie, laboratori per bambini, mostre, show-cooking con celebri chef, fiere del libro en plein air. Quasi tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito, ad eccezione di pochi eventi.

Per il programma completo (incluso Salone Off): www.salonelibro.it/it/programma.html

CONCLUSIONE
Il Salone si conclude nella mattinata di lunedì 12 maggio con la tradizionale festa finale Adotta uno scrittore, il progetto sostenuto dall’Associazione delle Fondazioni di Origine Bancaria del Piemonte che nei mesi precedenti il Salone ha portato 24 scrittori nelle classi delle scuole medie e superiori del Piemonte e in istituti di rieducazione e comunità, e consente l’ingresso gratuito al Salone a 12.000 studenti. La conferenza stampa di chiusura del 27° Salone Internazionale del Libro è lunedì 12 maggio 2014 ore 18,00 all’Arena Bookstock (Padiglione 5)

CIBO
Forte dell’apprezzamento generale del 2013, torna nel Padiglione 1 la Lounge del Salone, realizzata in collaborazione con Ikea. Uno spazio di 400 metri quadri interamente dedicato all’enogastronomia e riservato al ristoro di espositori, autori, ospiti e giornalisti. Si entra esibendo il pass. Menu con prodotti piemontesi di qualità, diverse opzioni possibili: da un veloce snack al bancone alla formula «un piatto e via», fino al servizio al tavolo con tre diversi tipi di menu e alle proposte per vegetariani e celiaci. Ed è in funzione per gli espositori il servizio EcoLunch Box: la consegna dei pasti direttamente allo stand. Il catering è a cura dell’azienda Fly Food di Cherasco (Cn).

Confermati per l’edizione 2014 del Salone i punti di ristoro messi a disposizione da Lingotto Fiere in collaborazione con Autogrill, per soddisfare i gusti e le esigenze alimentari di tutti i visitatori. Quest’anno sarà allestito anche un punto ristoro interamente dedicato ai prodotti Gluten free per celiaci.

COME ARRIVARCI

Treno
Torino è servita da tre stazioni ferroviarie. La principale ed anche quella che gestisce il più alto numero di passeggeri è la stazione di Porta Nuova, situata nel centro di Torino a soli 10 minuti di auto o metropolitana da Lingotto Fiere. La stazione di Porta Susa è la seconda come importanza in una posizione leggermente più decentrata e permette l’accesso a Lingotto in circa 20 minuti di auto o metropolitana. Dalla stazione Lingotto è possibile raggiungere il Salone a piedi tramite la Passerella Olimpica, indicata in loco da segnaletica dedicata.
Info: www.trenitalia.com

Italo treno
Il Salone Internazionale del Libro (8-12 maggio, Lingotto Fiere, Torino) e Italo offrono la possibilità di raggiungere Torino con offerte agevolate.
La promozione Italo prevede 15€ di sconto ed è valida dal 6 al 14 maggio per i viaggi da e per Torino per le offerte commerciali Base ed Economy.
Il voucher sconto è valido per tutti gli ambienti di viaggio.
Info: www.lingottofiere.it/italo

Metropolitana e mezzi pubblici
È possibile raggiungere il Salone con la Linea 1 della metropolitana direzione Lingotto. Dalle stazioni ferroviarie di Porta Nuova e Porta Susa i visitatori possono utilizzare la metropolitana: 6 fermate da Porta Nuova, 9 fermate da Porta Susa. Scendere a Lingotto. Il Salone è raggiungibile anche in autobus con le linee 1, 18 e 35, fermata Lingotto

Car sharing
Da quest’anno è possibile raggiungere il Salone con BlaBlaCar, il servizio di Car Pooling numero uno in Europa: un network che mette in contatto automobilisti con posti liberi a bordo con persone in cerca di un passaggio.

Bike sharing
Il servizio di bike sharing [To]Bike allestisce un presidio temporaneo sul piazzale lato Via Nizza. Ingresso ridotto al Salone per gli abbonati e possibilità di acquistare a 5 euro l’abbonamento speciale per i cinque giorni del Salone sul sito www.tobike.it e al Lingotto Fiere presso il desk [To]Bike in galleria visitatori.

Per ulteriori informazioni su come raggiungere il Salone: www.salonelibro.it/it/info/offerte/2-i-modi-per-raggiungere-il-lingotto.html.

ORARI E COSTI
Giovedì, domenica e lunedì dalle 10 alle 22
Venerdì e sabato dalle 10 alle 23

Intero 10 €
Ridotto semplice 8 € ragazzi tra gli 11 e i 18 anni, studenti universitari, visitatori oltre i 65 anni; possessori di tessera Torino Musei; possessori di carta Italo più; possessori di carta-giovani Pyou Card; associati del Touring Club italiano; possessori della tessera turistica Torino+Piemonte Card e possessori del biglietto del bus City Sightseeing Torino; disabili che presentino alle casse il tesserino non riportante la dicitura “con accompagnatore” (accompagnatore 10 €)

Ridotto Studenti scuole medie 6 € studenti delle scuole medie inferiori e superiori accompagnati dagli insegnanti.
Ridotto professionali 5 € editori non espositori, scrittori, insegnanti, bibliotecari, librai, traduttori, docenti universitari e consulenti editoriali. Valido per 1 ingresso giornaliero.
Ridotto junior 2,5 € bambini tra i 3 e i 10 anni e alunni delle scuole materne ed elementari accompagnati dagli insegnanti.
Gratuito
Il 8, 9 e 10 maggio ingresso gratuito per associati Ali e Aib. L’omaggio sarà valido per 1 ingresso giornaliero.
Lunedì 12 maggio ingresso gratuito per insegnanti e professionali. L’omaggio sarà valido per 1 ingresso giornaliero (verrà
rilasciato un solo biglietto omaggio valido per un ingresso).
Gli insegnanti che accompagnano le classi hanno diritto all’ingresso gratuito.
Disabili che presentino alle casse il tesserino riportante la dicitura “con accompagnatore” (accompagnatore 8 €)
Abbonamento 20 € valido per i cinque giorni (1 ingresso giornaliero)
Abbonamento ridotto professionali 10 € editori non espositori, scrittori, insegnanti, bibliotecari, librai, traduttori, docenti universitari e consulenti editoriali. (valido per 1 ingresso giornaliero)
Speciale comitive 8 € oltre le 20 persone (biglietti solo in prevendita tramite il Call Center Best Union Gruppi – tel. 041 2719009 email lingottofiere@bestunion.com).
Prevendita Biglietto intero e abbonamento: acquisto on-line o ricerca del punto vendita più vicino. La prevendita ha un costo di 0,50 € per l’acquisto del biglietto giornaliero; 1 € per l’acquisto dell’abbonamento.

Stampa Hanno diritto all’accredito i giornalisti muniti di tessera dell’Ordine. È possibile accreditarsi presso lo sportello del Padiglione 1 già da mercoledì 7 maggio h. 15-18.

Sconti e convenzioni
Ingresso ridotto al Salone per chi possiede la Torino+Piemonte Card o il biglietto del bus turistico City Sightseeing Torino.

Presentando il biglietto d’ingresso del Salone alla Terrazza Turismo Torino e Provincia (Padiglione 2 del Lingotto Fiere) è possibile acquistare a tariffa agevolata la Torino+Piemonte Card e avrai la riduzione del 10% sui biglietti del bus turistico  City Sightseeing Torino.

LOGISTICA
Area espositiva Padiglioni 1, 2, 3 e 5 di Lingotto Fiere
Area internazionale Centro Congressi Lingotto
Biglietterie Piazzale lato via Nizza, piazzale lato Ferrovia (corsie preferenziali per: PREVENDITE, ABBONAMENTI, DISABILI,
FAMIGLIE CON BIMBI DI ETÀ INFERIORE A 3 ANNI).
Reception professionali Padiglione 5, ingresso via Nizza 280
Reception insegnanti Padiglione 5, ingresso via Nizza 280
Reception area internazionale Padiglione 5, ingresso via Nizza 280
Reception stampa Padiglione 1, ingresso via Nizza 294
Ufficio stampa Piano mezzanino della galleria visitatori