Balon Mundial, le nazionali di immigrati di tutto il mondo si giocano la coppa a Torino – video

10467086_689131917788952_8216070641904225345_oIeri sera ci sono voluti i calci di rigore per capire chi sarebbe passato ai quarti di finale tra Argentina e Camerun, mentre solo negli ultimi minuti dei tempi supplementari il Senegal ha avuto la meglio su di un roccioso Ghana. No, non vi siete persi gli ottavi di finale del Mondiale di Rio, ma quelli di una coppa del mondo altrettanto intensa, il Balon Mundial. Come ogni anno da ormai otto estati, gli immigrati di Torino e dintorni allacciano gli scarpini coi tacchetti e scendono in campo per affrontare le nazionali delle altre comunità presenti in città. Ne viene fuori un torneo combattutissimo, colorato, gioioso che regala emozioni ed un angolo di serenità a chi, spesso, ha storie drammatiche nel proprio passato.
Dopo la fase a gironi tradizionalmente giocata ai campi del parco Colletta, il carrozzone mondiale si è trasferito a partire dal 1° luglio nell’impianto del Primo Nebiolo, al parco Ruffini. Qui le 16 squadre rimaste (su oltre 40 partecipanti, numeri che rendono il Balon Mundial il torneo di calcio per migranti più grande d’Europa) si affrontano a partire dagli ottavi fino alla finalissima, in programma per domenica 6 luglio sera.
Già eliminate entrambe le squadre detentrici della coppa dello scorso anno, i Survivors per il tabellone maschile (squadra composta da ragazzi rifugiati) e l’Italia femminile, ieri sera sono approdate ai quarti un sorprendente Camerun, il cui portiere ha parato tutti i calci di rigore argentini, ed il Senegal. Seguite tutte le partite live sul profilo ufficiale di Balon Mundial, conoscete tutte le squadre sulla pagina Facebook, mentre domenica Quotidiano Piemontese vi racconterà la finalissima dello stadio Nebiolo. Stay tuned!

Il video ufficiale del torneo: