Torino, decapitata (e già riaggiustata) la statua dell’innamorato nel giardino Lamarmora – FOTOGALLERY

Statua dell'innamorato - Giardini Lamarmora - TorinoQuesta mattina, i tanti torinesi che – per lavoro o per piacere – passeggiano lungo la via Cernaia, hanno avuto un sussulto nell’attraversare il delizioso giardino intitolato ad Alfonso Ferrero di Lamarmora, generale che guidò la spedizione italiana in Crimea che proprio la grande via del centro torinese ricorda. Un sussulto, perchè l’installazione detta “statua dell’innamorato”, raffigurante un uomo seduto su una panchina, elegantemente vestito e con una rosa in mano, era stata orrendamente vandalizzata: alla figura dell’uomo era stata infatti decapitata la testa. Un gesto inutile, assurdo, non il primo purtroppo ai danni della medesima opera. Poche ore dopo, gli operai inviati dal Comune hanno già provveduto a risistemarla com’era, e ben si può vedere nella fotogallery sottostante; la speranza è che ora non accada più nulla di simile al povero innamorato del giardino Lamarmora.

Guarda la FOTOGALLERY:

[imagebrowser id=984]